Oral B MD20 Professional Care Oxyjet

In questa recensione ci occupiamo di un’altro idropulsore Oral-B: l’Oral B MD20 Professional Care Oxyjet. Questo idropulsore rappresenta un efficace strumento per l’igiene orale ed è consigliato dai dentisti per affiancare l’uso dello spazzolino elettrico e del filo interdentale. L’effetto dell’idropulsore infatti è quello di  pulire, massaggiare e rinfrescare denti e gengive in modo efficace, ma delicato contrastando così non solo la carie, ma anche tartaro e alitosi. LOral B MD20 Professional Care Oxyjet rappresenta l’evoluzione del Oral B MD16 Professional Care Waterjet. Anche questo modello si avvale di un’innovativa tecnologia a bolle d’aria che arricchiscono l’acqua creando milioni di microbollicine che attaccano i batteri della placca, eliminando così la causa principale delle infiammazioni gengivali e dell’alito cattivo. Come gli altri modelli Oral-B, anche l’Oral B MD20 Professional Care Oxyjet  ha 2 modalità di utilizzo. La prima è a getto singolo per la pulizia mirata degli spazi interdentali, mentre la seconda è a spirale rotante per una pulizia complessiva dei denti e per massaggiare le gengive. Con un buon rapporto qualità prezzo, l’idropulsore Oral B MD20 Professional Care Oxyjet è inoltre dotato regolatore di intensità del getto su 5 livelli, 4 beccucci di ricambio con portabeccucci e vaschetta per l’acqua da 600 ml.

Valutazione I Migliori On-Line

Oral B MD20 Professional Care Oxyjet
Oral B MD20 Professional Care Oxyjet

Oral B MD20 Professional Care Oxyjet
Oral B MD20 Professional Care Oxyjet

Oral-B MD16 o Oral-B MD20? Quali sono le differenze?

Molto simile come funzionamento allOral B MD16 Professional Care Waterjet, l’Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet si differenzia fondamentalmente per la diversa modalità dei getti e per una ridotta potenza che lo rende più adatto ad una pulizia delicata specialmente in caso di gengive molto sensibili o in presenza di apparecchi ortodontici.
Secondo le opinioni di molti utenti infatti tra i due modelli Oral-B c’è stato un netto calo della potenza della pressione del getto. In effetti la pressione è passata dai 5 bar del Oral B MD16 Professional Care Waterjet ai 3.8 del Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet. Questa differenza non è però di per sé un fattore negativo, ma rende l’Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet semplicemente più indicato per una pulizia estremamente delicata e pertanto più consono in caso di ipersensibilità o per l’utilizzo da parte dei bambini. Tenete inoltre presente che anche questo modello di idropulsore può essere regolato su 5 diversi livelli di intensità in modo da soddisfare le esigenze di ognuno.

Anche il beccuccio erogatore del Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet è diverso dal modello precedente e, al posto della modalità a “doccia”, dispone di un getto non solo diffuso, ma anche rotante per massaggiare delicatamente le gengive. Inoltre, il passaggio dal getto diretto a quello rotante non è più manuale, ma automatico grazie all‘utile interrutore Jet Switch che permette di passare da un getto all’altro con il semplice tocco di un dito e senza dover interrompere l’erogazione dell’acqua.
Un’altra interessante innovazione del Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet è l’aggiunta di un filtro dell’aria appositamente progettato per pulire l’aria prima che vada ad arricchire l’acqua lungo il percorso verso il beccuccio.
Di contro, il beccuccio i questo idropulsore è leggermente più ingombrante ed è meno preciso rispetto a quello dell’ Oral B MD16 Professional Care Waterjet che, grazie all’ugello più sottile ed allungato permetteva di indirizzare meglio il getto tra un dente e l’altro.

Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet
Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet

Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet: efficiente e delicato

L’Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet proprio per la sua potenza ridotta è quindi particolarmente indicato in caso di gengive sensibili o in presenza di ponti, impianti o apparecchi ortodontici. Inoltre, grazie alle sue due modalità di utilizzo questo idropulsore è lo strumento perfetto per una pulizia estremamente delicata, ma approfondita e per una migliore e completa igiene orale poiché combatte le cause dell’alitosi e aiuta ad eliminare il tartaro. Non dobbiamo però dimenticare che l’idropulsore non è un sostituto dello spazzolino (nemmeno dello spazzolino elettrico) e del filo interdentale, ma un pratico elemento coadiuvante che, in sinergia con entrambi, aiuta a completarne l’azione rimuovendo cibo e detriti dagli spazi interdentali lasciando una sensazione di freschezza e di pulito in tutta la bocca. L’idropulsore Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet risulta quindi un buon rimedio per chi soffre di alitosi.

Grazie infatti al suo getto d’acqua, questo idropulsore Oral-B riesce ad arrivare anche dove le setole dello spazzolino elettrico normalmente falliscono, permettendo di ottenere un’igiene orale davvero completa.
Semplice ed intuitivo, l’Oral B MD20 Professional Care Oxyjet consente infatti di ottenere una pulizia più profonda dei denti e allo stesso tempo di massaggiare delicatamente le gengive, grazie alla possibilità di scegliere tra due tipi di getto: singolo per una pulizia mirata degli spazi interdentali e rotante ideale per una pulizia complessiva del cavo orale.
Grazie ai 4 beccucci in dotazione e alla pratica manopola posta sul lato per regolarne la potenza (da1 a 5) può essere utilizzato da tutta la famiglia, come già accennato infatti proprio a causa della sua potenza ridotta può essere usato senza rischi anche dai bambini. Nonostante arrivi fino alle 3.000 pulsazioni al minuto, l’Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet agisce con dolcezza sulle gengive massaggiandole dolcemente e migliorandone l’irrorazione sanguigna per aiutare a ridurre l’atrofia gengivale. Per una pulizia ancora più profonda e per combattere l’alito pesante potete aggiungere all’acqua anche del collutorio versandolo direttamente nella vaschetta posta sul lato dell’idropulsore che può contenere fino a 600 ml d’acqua, facilmente rimovibile può anche essere lavata in lavastoviglie.

Oral B MD20 Professional Care Oxyjet5Come usare l’idropulsore nel migliore dei modi

Se vi state avvicinando all’uso dell’idropulsore per la prima volta o avete denti e gengive molto sensibili vi consigliamo di iniziare ad usarlo sulle potenze più basse ed eventualmente di aumentarle gradualmente una volta appurato che la forza del getto non sia eccessiva per le vostre gengive.
Dopo aver collegato la spina ad una presa elettrica riempite il contenitore dell’acqua al livello desiderato, aggiungete del collutorio ( se volete) e selezionate la potenza con la manopola sulla destra dell’idropulsore. Evitate di usare acqua troppo fredda che potrebbe sensibilizzare eccessivamente i denti optando invece per dell’acqua tiepida in base alla vostra sensibilità, tenete inoltre presente che un ciclo completo con 600 ml d’acqua ha una durata di circa 2 minuti, e potete usarlo con una sola funzione per tutta la durata della pulizia oppure passare da una modalità all’altra a seconda della necessità. Se volete affiancare all’uso del vostro l’idropulsore Oral-B MD20 Professional Care Oxyjet anche quello di uno spazzolino elettrico vi consigliamo l’acquisto del kit completo Oral B Oral Center20 Professional Care Oxyjet + Spazzolino PC3000 o per uno spazzolino elettrico dall’ottimo rapporto qualità prezzo l’Oral-B Vitality (fascia bassa), l’Oral-B Pro 4000 (fascia media) o il Waterpik SR3000 Sensonic Professional Plus (fascia alta).

A questo punto, potete posizionare il vostro beccuccio sul manico dell’idropulsone e procedere con la pulizia, premete il tasto sulla manopola di selezione della potenza per far partire la pressurizzazione dell’acqua, avvicinate lo “spazzolino” ai denti e solo allora spostate il cursore sul manico verso l’alto per far uscire il getto, questo piccolo accorgimento è importante, infatti se lo azionate prima rischierete di bagnarvi.
Appoggiate il beccuccio dell’idropulsore nello spazio fra i due denti dirigendolo in modo perpendicolare e fatelo scorrere lungo la linea della gengiva fino a posizionarlo tra i denti. Ripetete l’operazione sia nella parte interna che in quella esterna di entrambe le arcate. Una volta finito, sciacquate accuratamente il beccuccio, il manico e la vaschetta dell’acqua e asciugateli prima di riporli. Ricordatevi di non lasciate mai residui d’acqua nella vaschetta per evitare il ristagno e la proliferazione dei batteri. Consigliamo inoltre, prima di posizionare il beccuccio sui denti, di farlo andare qualche secondo nel lavandino in modo da eliminare eventuali residui d’acqua rimasti nel tubicino dal precedente utilizzo.

Conclusioni

L’Oral B MD20 Professional Care Oxyjet, grazie alla sua tecnologia a microbolle e alla doppia modalità a getto singolo e a doccia rotante, rappresenta sicuramente un pratico elemento per una completa igiene orale. Particolarmente utile per la pulizia degli apparecchi ortodontici, questo idropulsore garantisce un alito piu’ fresco oltre alla totale rimozione degli agenti cariogeni ed infiammatori migliorando la salute di denti e gengive. Meno potente rispetto all’Oral B MD16 Professional Care Waterjet e con un prezzo di poco più alto, l’Oral B MD20 Professional Care Oxyjet è sicuramente più adatto a chi è alla ricerca di uno strumento efficace, ma estremamente delicato. Anche se, secondo la nostra opinione, l’altro modello ha un rapporto qualità prezzo migliore ed offre una pulizia più mirata soprattutto per via della forma del beccuccio. Ricordiamo infine che anche l’Oral B MD20 Professional Care Oxyjet può essere sia appeso che tenuto sul piano del lavandino. Entrambi i modelli sono inoltre disponibili nella versione con spazzolino elettrico incluso: Oral B Oral Center16 Professional Care WaterJet + Spazzolino PC500Oral B Oral Center20 Professional Care Oxyjet + Spazzolino PC3000.

Vantaggi

  • due modalità: pulizia e massaggi
  • interrutore Jet Switch
  • 4 beccuci di ricambio
  • capiente (600 ml)
  • 5 livelli di pressione
  • porta beccucci
  • ideale per gengive sensibili
  • intuitivo e facile da usare e da pulire

Svantaggi

  • un po’ ingombrante
  • poco potente
  • beccuccio poco preciso

.

Caratteristiche tecniche

Tecnologia WaterJet: Pulizia e massaggio
Regolatore del getto d’acqua: continuo
Getto d’acqua: pulsante
Contenitore per l’acqua: 600 ml, adatto per collutorio, lavabile in lavastoviglie
Ugelli di ricambio inclusi: Sì 4
Possibilità di custodire gli ugelli di ricambio: Sì (4)
Montaggio a parete: Sì
Colore: bianco/blu
Dimensioni: 15 x 16 x 18,5 cm
Peso: 980 g
Potenza: 3,8 bar
Con stazione di ricarica
Spina EU (2 pin)
1000 – 2400 V
50 – 60 Hz
18 W

Vuoi saperne di più?

Clicca QUI per le schede del prodotto!